Che cos’è la garanzia legale di conformità?

La Direttiva CE 99/44 ed il Decreto che la recepisce introduce un nuovo concetto in materia di tutela dei consumatori, facendo riferimento solo a quei contratti tra un «consumatore» e un «professionista». L’applicazione della «garanzia legale di conformità» è prevista quando il professionista «garantisce» che l’auto è conforme alla descrizione del contratto, che è esente da vizi materiali o giuridici e presenta le qualità essenziali della categoria dell’auto acquistata. La garanzia legale perciò non significa assenza di difetti, ma presuppone la loro conoscenza prima dell’acquisto da parte dell’acquirente. Quindi un veicolo che si guasta può costruire una «non conformità» solo nel caso il guasto non dipenda dalla normale usura del veicolo, rispetto alla percorrenza ed altre caratteristiche note all’acquirente prima dell’acquisto. In caso di guasti, se il difetto di manifesta entro 6 mesi dall’acquisto, si presuppone che il prodotto fosse già difettoso alla consegna: in questo caso sarà dovere del professionista dimostrare l’originaria integrità del prodotto. Al contrario, se il difetto si mostra dopo 6 mesi dall’acquisto, incomberà sull’acquirente l’onere di dimostrare l’esistenza del vizio antecedente all’acquisto. 

Cosa significa?

Che per legge ogni componente dell’auto si consuma, e se si rompe prima della sua naturale fine, il venditore è tenuto a risponderne per quanto di sua competenza. Ma spesso qui si incorre nei classici casi in cui il concessionario o il salone rimbalzano la responsabilità del danno al consumatore oppure alla compagnia di servizi utilizzata per «garantire» i guasti, ed al termine di questa lunga e logorante lotta chi ne fa le spese è spesso il consumatore.

Cosa copre?

La vettura usata, avendo avuto un pregresso utilizzo, ha una vita utile in parte consumata che varia in base all’anno di produzione, ai km percorsi, alla qualità della manutenzione periodica, al tipo di guida e alle modalità di utilizzo precedenti. È indispensabile quindi, rendere consapevole il consumatore di ciò che potrà aspettarsi in termini di interventi di riparazioni necessarie dopo l’acquisto. Il venditore professionista ha il dovere di informare il consumatore su tutte le caratteristiche del veicolo e deve garantire che il veicolo è conforme al contratto.

Questo articolo non ha risposto alla tua domanda?

Cambiomarcia S.r.l., Piazza Costituzione 2, Bologna (40128). P.Iva 03740811207. Copyright ©2021