Come funziona il mercato del noleggio?

Semplicissimo.

L’azienda che vuole lavorare nel settore del noleggio acquista delle auto che saranno di sua proprietà e poi le darà a noleggio a chi ne ha bisogno con un canone fisso. Per il consumatore, il noleggio è ottimo perché non si deve preoccupare di nulla, in quanto la manutenzione, garanzia, bolli, svalutazione e quant’altro sono a carico dell’azienda. Il consumatore può scegliere tipologia di auto e tempistiche di noleggio in base alle sue necessità.

Ci sono diverse modalità di noleggio, nello specifico quelle a breve e lungo termine che hanno caratteristiche diverse e, di conseguenza, anche le auto sono sottoposte a usi differenti. In tutti e due le modalità lo storico è ufficiale fin dalla nascita, i tagliandi puntuali e i check vengono fatti ad ogni rientro in azienda.

  • Le auto a noleggio a breve termine, di solito sono auto con pochi chilometri, ancora in garanzia e sono usate pochi giorni, ciò significa che cambiano spesso il conducente, perciò la premura nell’averne cura non è troppa e l’auto può risentire lo stress del continuo cambio di guida.
  • Le auto a noleggio a lungo termine sono auto che hanno un po’ più di chilometri e di età, in quanto la durata del noleggio può arrivare anche a 60 mesi e oltre, ma hanno, di solito, un unico utilizzatore che, tenendola per molto tempo e avendo la manutenzione a carico dell’azienda di noleggio, non ha motivo di non eseguirla o fare il minimo indispensabile puntando al risparmio.

In ogni caso, quando il ciclo di noleggio si chiude, queste auto vengono introdotte nel mercato di vendita delle auto usate, alcuni decidono di darla ai commercianti, per comodità e velocità, o quando la vettura ha troppi chilometri, problemi meccanici o danni evidenti di carrozzeria, altri seguono l’iter della vendita al privato. 

Questo articolo non ha risposto alla tua domanda?

Cambiomarcia S.r.l., Piazza Costituzione 2, Bologna (40128). P.Iva 03740811207. Copyright ©2021